Pasticceria Internazionale al Museo del Cioccolato di Vicoforte

On the Chocolate road 19 dicembre 2011 Lascia un commento

Sulla rivista Pasticceria Internazionale di novembre/dicembre c’è un bell’articolo sul Museo del Cioccolato di Vicoforte voluto e realizzato dal Maestro Cioccolatiere Silvio Bessone. Seguo già da tempo l’attività del Maestro Bessone e ne ammiro la tenacia e la professionalità che lo hanno portato negli anni a perseguire con successo i suoi obiettivi. Il giornalista Valerio Angelino Catella ci racconta come sia nata l’idea di questo Museo e come la sua realizzazione sia la testimonianza più viva e della storia professionale e umana di Silvio Bessone.

“Da questo percorso fatto di fatica e perseveranza, testardaggine e un pizzico di follia matura l’idea di “dare di più”….Alla fabbrica del cioccolato deve affiancarsi anche un vero e proprio museo didattico…Il 30 settembre scorso si inaugura così il Museo del Cioccolato di Vicoforte…
Un’esposizione che si dipana attraverso un percorso obbligato che parte dalle foreste tropicali con una piccola coltura di piante del cacao, le casse di fermentazione ed i banchi essicatori originali trasformati in tavoli didattici su cui i visitatori si accomodano per seguire i video di raccolti e lavorazione o per guastare i menu a tema. Poi si prosegue con l’originale “annusario”, composto da decine di teche con all’interno semi di cacao provenienti da ogni parte del mondo e che sprigionano ognuno gli aromi tipici più differenti. Un angolo è destinato ad ideale “magazzino” del cacao con una decina di sacchi di prodotto vergine dai diversi continenti. Un apposito spazio è destinato a svolgere piccoli corsi di cioccolateria, degustazione e dimostrazioni tecniche. Poi la visita prosegue nel salone “Cacao” ove sono esposti alcuni macchinari storici tra cui una sgusciatirce da nocciole per produrre il gianduia, stampi antichi, un antico metate precolombiano donato dal Presidente del Messico ed altri oggetti…”

Sicuramente la visita al Museo del Cioccolato di Vicoforte è nella mia lista delle cose da fare nel prossimo anno!

 

 

 


| Share

Nessuno commento presente. Vuoi commentare tu?


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *