Italia vince il campionato mondiale del cioccolato: vittoria di Davide Comaschi insieme a Cast Alimenti

Eventi 31 ottobre 2013 4 Commenti

Davide Comaschi_campione_2L’Italia vince il campionato mondiale di cioccolateria:  Davide Comaschi, con le sue eleganti sculture di cioccolato, le praline, i dessert al piatto e le torte, si aggiudica il primo premio della più importante competizione internazionale dedicata all’impiego creativo di questo goloso ingrediente: il World Chocolate Masters, campionato mondiale del cioccolato,conclusosi ieri, mercoledì 30 ottobre,  a Parigi.
È la prima volta che l’Italia conquista il gradino più alto del podio ed è un risultato importante, che dimostra l’eccellenza del nostro Paese non solo in cucina ma anche nell’arte pasticcera. Insieme a lui festeggia CAST Alimenti, prestigiosa scuola di cucina, per la tredicesima volta sede d’allenamento per il vincitore di un titolo mondiale: un successo meritato e un’occasione di crescita importante per tutto il settore.

E’ grazie a lei, e a tutti voi, che questa vittoria è stata possibile! Abbiamo conquistato Parigi! Sono stati tre giorni indimenticabili di intense emozioni… Non so davvero come ringraziarvi! (Davide Comaschi)

Davide Comaschi: la sua scultura di cioccolato

Davide Comaschi: la sua scultura di cioccolato

“Le competizioni di pasticceria, a livello nazionale ed internazionale, sono esperienze uniche” dice Davide Comaschi della Pasticceria Martesana di Milano, che conquistando il titolo di campione italiano di cioccolateria al Sigep di Rimini lo scorso gennaio si è candidato a rappresentare l’Italia al World Chocolate Masters (www.worldchocolatemasters.com).

Gli allenamenti dello sfidante italiano si sono tenuti nelle aule di CAST Alimenti (www.castalimenti.it), scuola fondata nel 1996 e diretta da Vittorio Santoro, sede di oltre 300 corsi l’anno in tutte le discipline del gusto ma anche palestra d’allenamento per le squadre di professionisti che rappresentano l’arte pasticcera italiana nei campionati internazionali.

“Partecipare a una competizione di questo genere vuol dire mettersi in gioco” dice Davide Comaschi. “È un modo per farsi conoscere e per confrontarsi con altri professionisti. Ma non solo. Da Parigi, e da tutti i mesi di preparazione in CAST Alimenti, torno a casa con un bagaglio importante da mettere a frutto in pasticceria: quello che si impara per vincere torna utile anche nel lavoro di tutti i giorni.”

Oltre a CAST Alimenti, sede degli allenamenti, hanno sostenuto Davide Comaschi la rivista Il Pasticcere, l’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, la Pasticceria Martesana, Irinox, Hausbrandt, Molino DallaGiovanna, Decosil, Robot-Coupe, Nolab, Cesana, Officine Bano, Pavoni, Agrimontana, Menu24A e la rivista Il Pasticcere.


| Share

4 Commenti

  1. marco | 4 novembre 2013 alle 11:55

    Complimenti a Davide Comaschi, è un’importante riconoscimento per lui e anche per tutta la scuola e la tradizione italiana.

  2. Sueli Rebelo | 5 novembre 2013 alle 18:16

    Voglio farle i miei complimenti, perche è veramente bravissimo e anche se sono brasiliana, sono contenta che Lei sia il vincitore del campionato mondiale e che è Italiano. Io amo tantissimo l’Italia al punto che mi sono trasferita a Caserta. Le auguro ancora maggiori successi e tenga sempre in alto l’onore dell’Italia.

  3. Emanuela | 6 novembre 2013 alle 10:04

    Grazie Sueli Rebelo, spero che Davide Comaschi possa leggere queste tue parole!

  4. fabio | 8 novembre 2013 alle 18:26

    complimenti bella lezione hai francesi……


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *