Slitti Gran Bouquet CaffèLatte

Degustazioni e Recensioni 12 marzo 2014 1 Commento

slitti caffèlatte_1Una delle cose più piacevoli che possa capitare ad un appassionato di cioccolato è di trovarsi tra le mani una tavoletta di Andrea Slitti. Una qualsiasi, l’esperienza sarà sempre entusiasmante. Se volete conoscere meglio questo Maestro del cioccolato, di casa in Toscana ma conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, potete leggere qui. Ma ancor di più vi consiglio di assaggiare il suo cioccolato.

Io oggi  ho aperto la tavoletta GranBouquet CaffèLatte e, come sempre prima di procedere con la degustazione, ho cominciato col fare alcune foto. E’ successo che mentre studiavo le inquadrature il profumo del cioccolato ha preso a diffondersi nella stanza e io ho cominciato a sospirare. Non ho resistito e questo è il motivo per cui alla tavoletta della foto mancano un paio di quadrotti…

Io trovo che la particolarità di Slitti sia la capacità di abbinare le materie prime che lui conosce perfettamente (il caffè e il cacao) e di farle rinascere ogni volta in strutture aromatiche originali ed uniche. Ad esempio questo Gran Bouquet è un cioccolato al latte, ma non ha nulla a che vedere con qualsiasi altro cioccolato al latte. Credetemi. 

slitti_caffèlatte_1

Gran Bouquet è una linea di cioccolato che unisce le prestigiose selezioni di cacao con le migliori qualità di spezie, caffè aromatici e the profumati. Realizzato per esaltare il gusto primario del cioccolato unito a profumi di terre lontane.

Procedo con la degustazione. Per chi volesse, ho fatto altre degustazioni di cioccolato Slitti e le ho raccontate in questi post:

Slitti: GranCacao 70% Arriba
Slitti: CaffèNero cioccolato fondente extra

Slitti Gran Bouquet CaffèLatte: degustazione

Produttore Slitti Cacao Pregiati - via Francesca sud, 1268 - Monsummano Terme (Pt) - Tuscany - Italy - www.slitti.it
Nome del prodotto Gran Bouquet CaffèLatte
Ingredienti zucchero, massa di cacao, latte intero in polvere, burro di cacao, caffè aromatici, vaniglia naturale.
% di cacao 45% cacao minimo
Peso 100 g Netto
Aspetto La tavoletta ha lo stampo che distingue il cioccolato di "Slitti", con la suddivisione netta dei carrè. Anche in questo il Maestro toscano mantiene la sua originalità senza seguire troppo le mode. Il colore della tavoletta è marrone classico, non così chiaro come ci si aspetterebbe da un cioccolato al latte.
Suono Netto, bello, pulito. Uno snap che dà una certa soddisfazione!
Aroma Il profumo, l'ho anticipato nell'introduzione, è delizioso, accattivante, un sussurro di quel che sarà la degustazione e soprattutto, irresistibile. Avete presente il profumo che ci avvolge entrando in una caffetteria, pasticceria, cioccolateria? Quello. L'abbinamento cacao e caffè è perfetto e di grande godimento. Consiglio, come sempre, di lasciar sciogliere lentamente il carrè in bocca, lasciandosi sorprendere dai frammenti dei chicchi di caffè, che rimangono sotto i denti da sgranocchiare. Il tutto è armonizzato dal latte, discreto, non invadente, due passi indietro la gran coppia ma capace di esaltarne la bellezza aromatica. Un mènage a trois perfettamente riuscito.
Gusto Ci si aspetta che una tavoletta con una buona percenutale di cacao, abbinato a caffè delle migliori qualità aromatiche, abbia come caratteristica primaria, l'amarezza. Il contrario. Non so come Slitti ci riesca ma l'amarezza è pressoché assente e l'insieme è di straordinaria dolcezza e delicatezza. Inesistente l'acidità o l'astringenza.
Struttura Il carrè "alla Slitti", di un certo spessore, riempie totalmente bocca e palato e permette di assaporare con i giusti tempi e la dovuta lentezza tutte le caratteristiche aromatiche di questo cioccolato. Un assaggio corposo che soddisfa  la voglia di caffè, di cioccolato, di dolce, e di buono. Godibilissima anche la persistenza in bocca con i frammenti di caffè che si insinuano qua e là. La scheda di degustazione è finita. Mentre la scrivevo è finita pure la tavoletta. Fortuna che le foto le ho già fatte.

| Share

1 Commento

  1. U. FO. | 13 marzo 2014 alle 13:33

    Vero: ci si aspetta l’amaro ma in realtà non c’è affatto! Ed il gusto è decisamente piacevole ed avvolgente. Una bella esperienza gustativa.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *